F.I.C.E.
Federazione Italiana Circoli Enogastronomici

News in evidenza

XXXVIII° RADUNO NAZIONALE - PROGRAMMA

XXXVIII° RADUNO NAZIONALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA CIRCOLI ENOGASTRONOMICI – INVITO A MONCALIERI, TORINO E NELLE LANGHE PER IMMERGERVI NELLA STORIA D’ITALIA E DELL’ENOGASTRONOMIA  

a cura della Confraternita d’la Tripa di Moncalieri

Il 38° Raduno Nazionale FICE avrà luogo dal 03/10/2019 al 06/10/2019
Sono molto orgoglioso di poter presentare il programma completo del nostro evento principale del 2019.

Ringrazio anticipatamente gli amici della confraternita D’la Tripa di Moncalieri (Torino) che si sono molto impegnati per poterci offrire un programma così pieno di spunti culturali ed enogastronomici e sono sicuro ci accoglieranno in modo splendido nel loro territorio.

Spero di incontrare molte confraternite in occasione del nostro raduno nazionale

Allegato troverete il programma completo dell'evento.

Allegato Leggi
00-fice---logo

L' Aiet di Trets

Una domenica sotto il cielo blu della Provenza per festeggiare il 28 capitolo della confraternita dei Chevaliers de l'Aiet. Questa confraternita tutela l'aglio, ingrediente principe dell'Aiolì, salsa tipica da accompagnare a pesce, verdure e molluschi. Alla benedizione delle confraternite e dei loro gonfaloni nella chiesa di Notre-Dame de Nazareth, è seguita la sfilata verso il castello, dove si è svolto il capitolo ufficiale, accompagnato dalla musica e dalle danze di un gruppo folcloristico locale. Il pranzo in uno splendido Chateau in mezzo alle vigne ha concluso la giornata.

Leggi

50 della Trippa

Una bellissima domenica in occasione del 50 capitolo della Trippa di Moncalieri e del 38 raduno nazionale FICE. Alla messa, alla sfilata, alla presentazione del libro " Quì starete benissimo " con le ricette e le storie delle Confraternite Italiane, sono seguiti la visita al pentolone della trippa e il pranzo a Stupinigi nella palazzina di caccia dei Savoia. Per noi emozionante l'incontro con gli amici del Nebiolo di Luras, gemellati con la ns confraternita dal lontano 2010, in occasione del 29 raduno FICE nel nord-ovest della Sardegna.

Leggi

Les Vignolantes

Bella sorpresa quando il postino ci ha consegnato un plico proveniente dalla Svizzera. Gli amici Vignolantes di Neuchatel ci hanno inviato la loro rivista " Le vignolant". Nel numero di settembre abbiamo trovato un trafiletto sul nostro incontro al capitolo della Flammekueche in Alsazia e un articolo che riguardava il nostro XII capitolo di Giugno a Candia e Sizzano.

Leggi

XIII° CONVIVIO della ACCADEMIA ITALIANA della COSTINA DI COAREZZA

XIII° CINVIVIO dellACCADEMIA ITALIANA della COSTINA DI COAREZZA - STORIA DEL VOLO

Il giorno 1 Settembre 2019 si è celebrato il nostro XIII°Convivio dell’Accademia Italiana della Costina presso IL MUSEO DI VOLANDIA sito nel comune di Somma Lombardo, all’interno del parco del Ticino. 

Come ogni anno, abbiamo invitato a condividere la nostra ricorrenza  le Confraternite e Associazioni e i Circoli Enogastronomici iscritti alla F.I.C.E., accogliendoli nella cornice di questo spendido museo, dedicato al sogno del volo che nasce dal recupero delle storiche Officine Aeronautiche Caproni fondate nel 1910 nella zona di Malpensa .oltre 60.000 mq. di pura archeologia industriale in cui fare un tuffo nel passato dell’aeronautica e nel futuro dello spazio per una visita  indimenticabile.

Sono ben 11 le aree del museo che accolgono alianti, aerei, elicotteri, mongolfiere, satelliti e moduli per l’esplorazione spaziale e tante emozionanti ambientazioni. Il museo dispone inoltre di ampie aree giochi per bambini con tappeti elastici, macchinine, gonfiabili e giochi di ogni genere (anche al coperto) e per i più grandi una ricca sezione dedicata ai simulatori di volo.

Dopo l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti al Convivio, abbiamo offerto loro una colazione di benvenuto con la collaborazione del Personale di Volandia, e la visita guidata al museo. Non poteva mancare l’appuntamento in sala conferenza  con il Dott. Matteo Maggioni storico del nostro territorio ormai noto  ai nostri ospiti, il quale ha saputo magistralmente dare lustro allo sviluppo de mezzi di trasporto nel nostro territorio dal secolo scorso ad oggi.                               

Maggioni Matteo ci ha raccontato come Coarezza abbia una tradizione corporativa che si perde nei secoli. Oggi alcuni  suoi concittadini si sono ritrovati nella prestigiosa “Accademia italiana della Costina”, ma fino alla seconda metà dell’Ottocento il ridente paesino sulla riva del fiume Ticino era conosciuto per un’altra corporazione, quella dei “maestri d’ascia”: gli abili costruttori delle barche del fiume Ticino.Finita però l’epoca della navigazione sul fiume, i maestri d’ascia di Coarezza si spostarono in altri paesi che si affacciano sul fiume Ticino per costruire quelli che sarebbero divenuti i primi aerei ed idrovolanti in legno. Da questa arte di carpenteria sorsero le prime grandi aziende aeronautiche d’Italia: l’Officina Meccanica CAPRONI di Vizzola Ticino, la SIAI di Sesto Calende e l’AUGUSTA di Cascina Costa che avrebbero costituito le basi per la nascita dell’odierno polo aeronautico della Provincia di Varese che nella brughiera di Malpensa ha visto sorgere inoltre il suo aeroporto intercontinentale. Da Civiltà del fiume a Porto del Cielo. 

Ed eccoci poi arrivati alla chiamata dei Sodalizi ed al tradizionale scambio dei Doni tra l’Accademia e le Confraternite intevenute omaggiando anche quest’anno un carrè confezionato sottovuoto unitamente ad un’ampolla del segreto “Intingolo Accademico” 2012, lasciando il delicato compito agli omaggiati di cimentarsi nel suo utilizzo.

A condividere il nostro XIII° Convivio, hanno partecipato le seguenti Confraternite:
FICE rappresentata del Presidente Marco Porzio
Confr. del Gorgonzola di Cameri NO,
Confr. Enogastronimica Bresciana BS
Confr. Helicensis Fabula di Borgo San Dalmazzo,
Conf. della Trippa di Moncalieri TO,
Confr.di Sambajon e Duj Noaset TO
Confr. Amarena e Nebbiolo di Sizzano NO, 
Confr. Capunsei di Solferino MN,
Confr. Padellina d’Oro CO,
Confr. del Bollito Misto e Pera Madernasa Guarene CN,
Confr. Vino Riso e Gorgonzola NO,
Conf. Della Grappa e Tomino di Chiaverano,
Confr. Amici del Porcello,Confr. Franciacorta BS,
Confr. della Panissa di Vercelli, 
Confr. Cuj dal Lundas VC.

Infine, giunta l’ora del pranzo conviviale, per il quale abbiamo ottenuto l’importante collaborazione del Ristorante Corte Visconti di Somma Lombardo ci siamo accomodati a tavola unitamente ai Soci dell’Accademia Italiana della Costina e abbiamo gustato la nostra costina come portata principe del menù.

Leggi

XIII° CONVIVIO della ACCADEMIA ITALIANA della COSTINA DI COAREZZA

XIII° CINVIVIO dellACCADEMIA ITALIANA della COSTINA DI COAREZZA - STORIA DEL VOLO

Il giorno 1 Settembre 2019 si è celebrato il nostro XIII°Convivio dell’Accademia Italiana della Costina presso IL MUSEO DI VOLANDIA sito nel comune di Somma Lombardo, all’interno del parco del Ticino. 

Come ogni anno, abbiamo invitato a condividere la nostra ricorrenza  le Confraternite e Associazioni e i Circoli Enogastronomici iscritti alla F.I.C.E., accogliendoli nella cornice di questo spendido museo, dedicato al sogno del volo che nasce dal recupero delle storiche Officine Aeronautiche Caproni fondate nel 1910 nella zona di Malpensa .oltre 60.000 mq. di pura archeologia industriale in cui fare un tuffo nel passato dell’aeronautica e nel futuro dello spazio per una visita  indimenticabile.

Sono ben 11 le aree del museo che accolgono alianti, aerei, elicotteri, mongolfiere, satelliti e moduli per l’esplorazione spaziale e tante emozionanti ambientazioni. Il museo dispone inoltre di ampie aree giochi per bambini con tappeti elastici, macchinine, gonfiabili e giochi di ogni genere (anche al coperto) e per i più grandi una ricca sezione dedicata ai simulatori di volo.

Dopo l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti al Convivio, abbiamo offerto loro una colazione di benvenuto con la collaborazione del Personale di Volandia, e la visita guidata al museo. Non poteva mancare l’appuntamento in sala conferenza  con il Dott. Matteo Maggioni storico del nostro territorio ormai noto  ai nostri ospiti, il quale ha saputo magistralmente dare lustro allo sviluppo de mezzi di trasporto nel nostro territorio dal secolo scorso ad oggi.                               

Maggioni Matteo ci ha raccontato come Coarezza abbia una tradizione corporativa che si perde nei secoli. Oggi alcuni  suoi concittadini si sono ritrovati nella prestigiosa “Accademia italiana della Costina”, ma fino alla seconda metà dell’Ottocento il ridente paesino sulla riva del fiume Ticino era conosciuto per un’altra corporazione, quella dei “maestri d’ascia”: gli abili costruttori delle barche del fiume Ticino.Finita però l’epoca della navigazione sul fiume, i maestri d’ascia di Coarezza si spostarono in altri paesi che si affacciano sul fiume Ticino per costruire quelli che sarebbero divenuti i primi aerei ed idrovolanti in legno. Da questa arte di carpenteria sorsero le prime grandi aziende aeronautiche d’Italia: l’Officina Meccanica CAPRONI di Vizzola Ticino, la SIAI di Sesto Calende e l’AUGUSTA di Cascina Costa che avrebbero costituito le basi per la nascita dell’odierno polo aeronautico della Provincia di Varese che nella brughiera di Malpensa ha visto sorgere inoltre il suo aeroporto intercontinentale. Da Civiltà del fiume a Porto del Cielo. 

Ed eccoci poi arrivati alla chiamata dei Sodalizi ed al tradizionale scambio dei Doni tra l’Accademia e le Confraternite intevenute omaggiando anche quest’anno un carrè confezionato sottovuoto unitamente ad un’ampolla del segreto “Intingolo Accademico” 2012, lasciando il delicato compito agli omaggiati di cimentarsi nel suo utilizzo.

A condividere il nostro XIII° Convivio, hanno partecipato le seguenti Confraternite:
FICE rappresentata del Presidente Marco Porzio
Confr. del Gorgonzola di Cameri NO,
Confr. Enogastronimica Bresciana BS
Confr. Helicensis Fabula di Borgo San Dalmazzo,
Conf. della Trippa di Moncalieri TO,
Confr.di Sambajon e Duj Noaset TO
Confr. Amarena e Nebbiolo di Sizzano NO, 
Confr. Capunsei di Solferino MN,
Confr. Padellina d’Oro CO,
Confr. del Bollito Misto e Pera Madernasa Guarene CN,
Confr. Vino Riso e Gorgonzola NO,
Conf. Della Grappa e Tomino di Chiaverano,
Confr. Amici del Porcello,Confr. Franciacorta BS,
Confr. della Panissa di Vercelli, 
Confr. Cuj dal Lundas VC.

Infine, giunta l’ora del pranzo conviviale, per il quale abbiamo ottenuto l’importante collaborazione del Ristorante Corte Visconti di Somma Lombardo ci siamo accomodati a tavola unitamente ai Soci dell’Accademia Italiana della Costina e abbiamo gustato la nostra costina come portata principe del menù.