F.I.C.E.
Federazione Italiana Circoli Enogastronomici

News in evidenza

XXXVII° RADUNO NAZIONALE F.I.C.E. - PROGRAMMA

XXXVII° RADUNO NAZIONALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA CIRCOLI ENOGASTRONOMICI - INVITO A PARMA, CITTA' CREATIVA UNESCO PER LA GASTRONOMIA E CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2020 a cura della CONFRATERNITA DEL TORTEL DOLS di COLORNO

Il 37° Raduno Nazionale FICE avrà luogo dal 04/10/2018 al 07/10/2018

Sono molto orgoglioso di poter presentare il programma completo del nostro evento principale del 2018.

Ringrazio anticipatamente gli amici della confraternita del Tortel Dols che si sono molto impegnati per poterci offrire un programma così pieno di spunti culturali ed enogastronomici e sono sicuro ci accoglieranno in modo splendido nel loro territorio.

Spero di incontrare molte confraternite in occasione del nostro raduno nazionale

Allegato troverete il programma completo dell'evento.

Allegato Leggi
00-fice---logo

Lutto

E' una bruttissima giornata per la nostra confraternita, devo purtroppo comunicarVi che nel primo pomeriggio di ieri è mancato il Ns Priore Emilio Cravanzola.
http://www.gazzettadalba.it/2018/09/territorio-in-lutto-per-la-scomparsa-di-emilio-cravanzola/

Leggi

Incontro con la Sindaca di Moniga del Garda

Il 6 settembre 2018, la Sindaca di Moniga del Garda, signora Lorella Lavo, ha ricevuto presso il Palazzo Comunale il Consiglio Direttivo dei Castellani del Chiaretto, che le ha consegnato due importanti documenti riguardanti il Senatore Pompeo Molmenti, al quale si deve l’inizio della produzione del Chiaretto, vino tipico della riviera bresciana del Lago di Garda.
Presso la Fondazione Ugo da Como a Lonato del Garda sono conservati gli originali di due Diplomi Medaglia d’Oro consegnati a Pompeo Molmenti nei primi anni del 1900, e più precisamente:
- Diploma Medaglia d’Oro conferito in occasione della Esposizione di Brescia del 1904 “per il vino rosso comune da pasto 1903”
- Diploma Medaglia di Oro conferito dal Ministro di Agricoltura Industria e Commercio nel 1905 “per il razionale sviluppo dato alla agricoltura e alla enologia”.
Questi importanti documenti, che testimoniano l’attività di Pompeo Molmenti a favore della viticoltura e della enologia, sono stati convertiti in formato digitale ad alta definizione e riprodotti su carta.
Oltre a questi documenti il Consiglio ha reso omaggio alla Sindaca consegnandole la medaglia che riproduce le insegne dell’Ordine dei Castellani, la sciarpina color rosa realizzata quest’anno in occasione del 40° anniversario di Fondazione dell’Ordine, il libro “L’autista di Dio” della scrittrice Giada Trebeschi, vincitore del premio letterario “Festival Giallo Garda 2017”, che riporta in prima pagina un elogio in generale al vino, ed un abbinamento vino-libro, arricchito da una citazione rivolta all’Ordine dei Castellani del Chiaretto, ed infine un fascicolo che riepiloga le iniziative svolte nel 2017.

Leggi

Venerdì 15 Giugno 2018: Convivio di Buone Vacanze

Quest'anno il Consiglio Direttivo della Confraternita Dogale della Marca ha deciso di riprendere l'usanza di organizzare un Convivio per augurarci le Buone Vacanze.
Per questa occasione abbiamo convenuto di provare un nuovo locale fuori dal territorio comunale, e dopo alcune ricerche è stato scelto l'Osteria Al Pajer di Fagarè di S. Biagio di Callalta (TV).
Vista la calda serata, per fortuna non ancora afosa, abbiamo potuto cenare all'aperto con le specialità alla brace dell'Osteria.
Al termine della serata, dopo il classico bicchiere della staffa, ci siamo dati l'arrivederci a settembre per la ripresa delle attività.

Leggi

Lunedì 4 Giugno 2018: Wineday Balan-Villa Condulmer Mogliano V.

Il 4 giugno a Villa Condulmer a Mogliano Veneto (Tv) torna il Wineday, l’appuntamento biennale organizzato dall’azienda Balan di Trebaseleghe. Dalle 10 alle 19, saranno presentati 300 vini di 70 produttori diversi compresi vari distillati, in rappresentanza di 11 regioni italiane, 7 francesi e 5 diverse nazioni, oltre 100 denominazioni e più di 80 vini italiani prodotti con uve autoctone. Wineday 2018 sarà anche un’occasione unica per conoscere le grandi personalità internazionali dell’enologia e parlare con loro. Saranno rappresentate le principali denominazioni italiane e francesi ma non mancheranno appellations e vitigni sconosciuti anche agli intenditori.e grandi personalità internazionali dell’enologia e parlare con loro. Saranno rappresentate le principali denominazioni italiane e francesi ma non mancheranno appellations e vitigni sconosciuti anche agli intenditori.

Leggi

Incontro con la Sindaca di Moniga del Garda

Il 6 settembre 2018, la Sindaca di Moniga del Garda, signora Lorella Lavo, ha ricevuto presso il Palazzo Comunale il Consiglio Direttivo dei Castellani del Chiaretto, che le ha consegnato due importanti documenti riguardanti il Senatore Pompeo Molmenti, al quale si deve l’inizio della produzione del Chiaretto, vino tipico della riviera bresciana del Lago di Garda.
Presso la Fondazione Ugo da Como a Lonato del Garda sono conservati gli originali di due Diplomi Medaglia d’Oro consegnati a Pompeo Molmenti nei primi anni del 1900, e più precisamente:
- Diploma Medaglia d’Oro conferito in occasione della Esposizione di Brescia del 1904 “per il vino rosso comune da pasto 1903”
- Diploma Medaglia di Oro conferito dal Ministro di Agricoltura Industria e Commercio nel 1905 “per il razionale sviluppo dato alla agricoltura e alla enologia”.
Questi importanti documenti, che testimoniano l’attività di Pompeo Molmenti a favore della viticoltura e della enologia, sono stati convertiti in formato digitale ad alta definizione e riprodotti su carta.
Oltre a questi documenti il Consiglio ha reso omaggio alla Sindaca consegnandole la medaglia che riproduce le insegne dell’Ordine dei Castellani, la sciarpina color rosa realizzata quest’anno in occasione del 40° anniversario di Fondazione dell’Ordine, il libro “L’autista di Dio” della scrittrice Giada Trebeschi, vincitore del premio letterario “Festival Giallo Garda 2017”, che riporta in prima pagina un elogio in generale al vino, ed un abbinamento vino-libro, arricchito da una citazione rivolta all’Ordine dei Castellani del Chiaretto, ed infine un fascicolo che riepiloga le iniziative svolte nel 2017.