F.I.C.E.
Federazione Italiana Circoli Enogastronomici

News in evidenza

XXXIX° RADUNO NAZIONALE - PROGRAMMA

XXXIX° RADUNO NAZIONALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA CIRCOLI ENOGASTRONOMICI

“CALABRIA DA SCOPRIRE TRA ENOGASTRONOMIA, STORIA E PAESAGGIO”
Cosenza 04-09 Ottobre 2022    
a cura della Confraternita della Frittola Calabrese – La Quadara    

Sono molto orgoglioso di poter presentare il programma completo del nostro evento principale del 2022 che segnerà un ritorno alla normale attività della nostra Federazione.

Ringrazio anticipatamente gli amici della confraternita della Frittola Calabrese – La Quadara di San Fili (Cosenza) che si sono molto impegnati per poterci offrire un programma così pieno di spunti culturali ed enogastronomici e sono sicuro ci sapranno accogliere in modo splendido nel loro territorio.
 

Troverete in allegato il programma completo che inizierà il martedì pomeriggio e finirà la domenica dopo pranzo.
Come potrete notare, rispetto al solito, il programma si estende in più giorni per permettere a tutti noi di poter avere un quadro più ampio possibile delle vari territori della Calabria e non solo del cosentino; ovviamente non sarete obbligati a presenziare all’intero pacchetto anche se mi sento di consigliarvelo vivamente, ma potrete richiedere anche la partecipazione parziale solo ad alcuni giorni, a singole giornate o anche a soli pranzi o cene.
Per semplicità nel programma sono presenti 3 tipi di pacchetti (1. Completo; 2. Da giovedì a domenica; 3. Solo sabato e domenica) ma gli accordi presi con l’organizzazione prevedono che in caso di necessità diverse chi fosse interessato può contattarli e vi verrà fornito un preventivo personalizzato che tiene conto delle vostre singole richieste.  

I posti disponibili sono limitati e pertanto mi permetto di suggerire a chi fosse interessato di prenotarsi il prima possibile in modo da essere sicuro della disponibilità dei posti. A tal proposito abbiamo deciso di dare priorità fino al 18 luglio alla prenotazione dei 2 pacchetti più estesi (1. Completo; 2. Da giovedì a domenica); dopo tale data per i posti ancora disponibili verranno prese in considerazione anche le richieste di presenza di minor giorni, ma vi chiedo di inviare comunque la vostra richiesta in quanto verrà stilato un ordine di prenotazione che terrà conto della data di invio e verranno poi accettate le prenotazioni in ordine temporale fino ad esaurimento posti.  

Per qualunque esigenza o chiarimento potrete far riferimento a me, al priore della confraternita organizzatrice o agli indirizzi riportati nel programma.  
Marco Porzio – Presidente Fice – cell. 333 7909361 – presidente@confraternitefice.it
Emilio Iantorno – Priore della “CONFRATERNITA DELLA FRITTOLA CALABRESE - LA QUADARA” – cell. 349 7611413 - confraternitafrittolacalabrese@gmail.com  

Spero di incontrare molte confraternite in occasione del nostro raduno nazionale

Allegato Leggi
00-fice---logo

XXXIX° RADUNO NAZIONALE - PROGRAMMA

XXXIX° RADUNO NAZIONALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA CIRCOLI ENOGASTRONOMICI

“CALABRIA DA SCOPRIRE TRA ENOGASTRONOMIA, STORIA E PAESAGGIO”
Cosenza 04-09 Ottobre 2022    
a cura della Confraternita della Frittola Calabrese – La Quadara    

Sono molto orgoglioso di poter presentare il programma completo del nostro evento principale del 2022 che segnerà un ritorno alla normale attività della nostra Federazione.

Ringrazio anticipatamente gli amici della confraternita della Frittola Calabrese – La Quadara di San Fili (Cosenza) che si sono molto impegnati per poterci offrire un programma così pieno di spunti culturali ed enogastronomici e sono sicuro ci sapranno accogliere in modo splendido nel loro territorio.
 

Troverete in allegato il programma completo che inizierà il martedì pomeriggio e finirà la domenica dopo pranzo.
Come potrete notare, rispetto al solito, il programma si estende in più giorni per permettere a tutti noi di poter avere un quadro più ampio possibile delle vari territori della Calabria e non solo del cosentino; ovviamente non sarete obbligati a presenziare all’intero pacchetto anche se mi sento di consigliarvelo vivamente, ma potrete richiedere anche la partecipazione parziale solo ad alcuni giorni, a singole giornate o anche a soli pranzi o cene.
Per semplicità nel programma sono presenti 3 tipi di pacchetti (1. Completo; 2. Da giovedì a domenica; 3. Solo sabato e domenica) ma gli accordi presi con l’organizzazione prevedono che in caso di necessità diverse chi fosse interessato può contattarli e vi verrà fornito un preventivo personalizzato che tiene conto delle vostre singole richieste.  

I posti disponibili sono limitati e pertanto mi permetto di suggerire a chi fosse interessato di prenotarsi il prima possibile in modo da essere sicuro della disponibilità dei posti. A tal proposito abbiamo deciso di dare priorità fino al 18 luglio alla prenotazione dei 2 pacchetti più estesi (1. Completo; 2. Da giovedì a domenica); dopo tale data per i posti ancora disponibili verranno prese in considerazione anche le richieste di presenza di minor giorni, ma vi chiedo di inviare comunque la vostra richiesta in quanto verrà stilato un ordine di prenotazione che terrà conto della data di invio e verranno poi accettate le prenotazioni in ordine temporale fino ad esaurimento posti.  

Per qualunque esigenza o chiarimento potrete far riferimento a me, al priore della confraternita organizzatrice o agli indirizzi riportati nel programma.  
Marco Porzio – Presidente Fice – cell. 333 7909361 – presidente@confraternitefice.it
Emilio Iantorno – Priore della “CONFRATERNITA DELLA FRITTOLA CALABRESE - LA QUADARA” – cell. 349 7611413 - confraternitafrittolacalabrese@gmail.com  

Spero di incontrare molte confraternite in occasione del nostro raduno nazionale

Resoconto XL Convivio della Serra

Il Sovrano Ordine dei Cavalieri della Grappa e del Tomino desiderava riprendere l'attività in un luogo adatto . Niente di meglio che usufruire dei locali messi a disposizione dalla Distilleria Revel Chion per l'inizio di una gradevole giornata. Le Confraternite intervenute e tutti i presenti hanno trovato sollievo alla calura estiva con un fresco vino Erbaluce di Caluso che ha fatto da preludio ad alcuni gustosi piatti fra i quali segnaliamo la Mousse di Tomini alla Grappa. Il Gran Maestro Alessandro Revel Chion, con il valido aiuto del neo Cerimoniere Renata Blanc, ha condotto con collaudata maestria l'intera cerimonia che ha visto anche la nomina dei due Priori per l'anno 2022 nelle persone di Gino Aimonetto e Adriano Re. Si sono ricordati i quaranta Convivi della Serra che il Sovrano Ordine dei Cavalieri della Grappa e del Tomino si è lasciato alle spalle unendo alcune notizie sulla produzione della grappa e del tomino in Canavese. Un gradito aperitivo ha preceduto i lavori conviviali che si sono svolti presso il ristorante “Alla Modina“ in Ivrea.

Leggi

Confraternita del Folpo

Fine settimana in laguna per partecipare alla crociera con il Folpo ( moscardino) organizzato dalla confraternita. Dopo aver celebrato formaggi vini, salumi, finalmente Pesce. Abbiamo conosciuto storie di pescatori, di allevatori di cozze ( la Mitilla) che abbiamo gustato nell'ottimo risotto e di ostriche ( la Clo). Accompagnati dai racconti di un'ottima guida abbiamo potuto conoscere Chioggia, Pellestrina e i famosi murazzi. Durante la navigazione, Monica Cesarato ci ha presentato il suo volume " Andar per Bacari", un ricettario, una guida, un'occasione unica per conoscere Venezia attraverso i suoi Cicchetti. Venezia che abbiamo potuto ammirare anche navigando nel canale della Giudecca e sorpresa finale Alberto Sebastiani è stato nominato Ambasciatore del Folpo.

Leggi

La Franciacorta

Il 12 giugno 2022, una domenica molto interessante e spumeggiante, lungo la strada del Franciacorta per raggiungere la cantina Barone Pizzini. Ottima la degustazione che ha accompagnato tutta la giornata e squisito e spettacolare il pranzo presso il ristorante Borgo Santa Giulia, dove si è potuto assaporare il manzo all'olio così ben descritto durante la conferenza mattutina. Alla scambio dei doni abbiamo ricevuto il bellissimo volume " Le origini del Franciacorta nel Rinascimento Italiano "

Leggi

l’Helicensis Fabula in trasferta in provincia di Parma

Un invito particolare e l’Helicensis Fabula in trasferta in provincia di Parma per la terza edizione de “La Lumacata” organizzata dall’Associazione Bontà dell’Appennino di Solignano Cavallo, “Un’esperienza interessante, un riconoscimento per l’attività svolta in questi anni che sprona per il futuro anche nel proporci ai giovani” L’Associazione “Bontà dell’Appennino” ha sede a Solignano in provincia di Parma ed ha quale scopo sociale la promozione, valorizzazione e diffusione dei sapori e gusti dell’Appennino emiliano, fruizione del patrimonio artistico e paesaggistico, la conservazione delle antiche tradizioni.
Durante i loro convivi vengono messe a confronto le peculiarità enogastronomiche che costituiscono il tesoro italiano, quali, per esempio, la trippa, il bollito, i salumi.   Recentemente si è svolta la terza edizione de “La Lumacata”, che ha visto la partecipazione dell’Helicensis Fabula, quale confraternita storicamente esperta e con maggiore conoscenza italiana nella valorizzazione delle chiocciole, rappresentata dal Gran Siniscalco Sergio Cavallo e dal Gran Balivo Fabio Armando alla loro prima uscita in quanto recentemente confermati nella carica e dal confratello Yuri Giraudo. L’evento si è svolto nell’arco di due giornate durante le quali i partecipanti hanno avuto la possibilità di degustare il gasteropode in varie preparazioni, sia tradizionali che sperimentali. “Si è trattato – interviene Sergio Cavallo, Gran Siniscalco dell’Helicensis Fabula – di un’esperienza molto interessante e utile, lo scambio di conoscenze è sempre costruttivo. L’invito ricevuto è stato molto gradito e possiamo aggiungere una nuova associazione con la quale abbiamo costruito un’alleanza con solide basi sui temi dell’enogastronomia”.
 “La partecipazione a questo evento – conclude Sergio Cavallo – è un ulteriore elemento di gratificazione ed è stimolo per la programmazione dell’attività triennale che ci attende con il nuovo Gran Siniscalcato, eletto ad inizio aprile durante il Convivium primaverile e composto dal sottoscritto, confermato Gran Siniscalco, da Fabio Armando Gran Balivo e dal neo eletto Gran Siniscalco Enrico Cavallera”.

Leggi

l’Helicensis Fabula in trasferta in provincia di Parma

Un invito particolare e l’Helicensis Fabula in trasferta in provincia di Parma per la terza edizione de “La Lumacata” organizzata dall’Associazione Bontà dell’Appennino di Solignano Cavallo, “Un’esperienza interessante, un riconoscimento per l’attività svolta in questi anni che sprona per il futuro anche nel proporci ai giovani” L’Associazione “Bontà dell’Appennino” ha sede a Solignano in provincia di Parma ed ha quale scopo sociale la promozione, valorizzazione e diffusione dei sapori e gusti dell’Appennino emiliano, fruizione del patrimonio artistico e paesaggistico, la conservazione delle antiche tradizioni.
Durante i loro convivi vengono messe a confronto le peculiarità enogastronomiche che costituiscono il tesoro italiano, quali, per esempio, la trippa, il bollito, i salumi.   Recentemente si è svolta la terza edizione de “La Lumacata”, che ha visto la partecipazione dell’Helicensis Fabula, quale confraternita storicamente esperta e con maggiore conoscenza italiana nella valorizzazione delle chiocciole, rappresentata dal Gran Siniscalco Sergio Cavallo e dal Gran Balivo Fabio Armando alla loro prima uscita in quanto recentemente confermati nella carica e dal confratello Yuri Giraudo. L’evento si è svolto nell’arco di due giornate durante le quali i partecipanti hanno avuto la possibilità di degustare il gasteropode in varie preparazioni, sia tradizionali che sperimentali. “Si è trattato – interviene Sergio Cavallo, Gran Siniscalco dell’Helicensis Fabula – di un’esperienza molto interessante e utile, lo scambio di conoscenze è sempre costruttivo. L’invito ricevuto è stato molto gradito e possiamo aggiungere una nuova associazione con la quale abbiamo costruito un’alleanza con solide basi sui temi dell’enogastronomia”.
 “La partecipazione a questo evento – conclude Sergio Cavallo – è un ulteriore elemento di gratificazione ed è stimolo per la programmazione dell’attività triennale che ci attende con il nuovo Gran Siniscalcato, eletto ad inizio aprile durante il Convivium primaverile e composto dal sottoscritto, confermato Gran Siniscalco, da Fabio Armando Gran Balivo e dal neo eletto Gran Siniscalco Enrico Cavallera”.