logo confraternita
accademia italiana della costina
COAREZZA DI SOMMA LOMBARDO (VARESE)
- LOMBARDIA

XIII° CONVIVIO della ACCADEMIA ITALIANA della COSTINA DI COAREZZA

XIII° CINVIVIO dellACCADEMIA ITALIANA della COSTINA DI COAREZZA - STORIA DEL VOLO

Il giorno 1 Settembre 2019 si è celebrato il nostro XIII°Convivio dell’Accademia Italiana della Costina presso IL MUSEO DI VOLANDIA sito nel comune di Somma Lombardo, all’interno del parco del Ticino. 

Come ogni anno, abbiamo invitato a condividere la nostra ricorrenza  le Confraternite e Associazioni e i Circoli Enogastronomici iscritti alla F.I.C.E., accogliendoli nella cornice di questo spendido museo, dedicato al sogno del volo che nasce dal recupero delle storiche Officine Aeronautiche Caproni fondate nel 1910 nella zona di Malpensa .oltre 60.000 mq. di pura archeologia industriale in cui fare un tuffo nel passato dell’aeronautica e nel futuro dello spazio per una visita  indimenticabile.

Sono ben 11 le aree del museo che accolgono alianti, aerei, elicotteri, mongolfiere, satelliti e moduli per l’esplorazione spaziale e tante emozionanti ambientazioni. Il museo dispone inoltre di ampie aree giochi per bambini con tappeti elastici, macchinine, gonfiabili e giochi di ogni genere (anche al coperto) e per i più grandi una ricca sezione dedicata ai simulatori di volo.

Dopo l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti al Convivio, abbiamo offerto loro una colazione di benvenuto con la collaborazione del Personale di Volandia, e la visita guidata al museo. Non poteva mancare l’appuntamento in sala conferenza  con il Dott. Matteo Maggioni storico del nostro territorio ormai noto  ai nostri ospiti, il quale ha saputo magistralmente dare lustro allo sviluppo de mezzi di trasporto nel nostro territorio dal secolo scorso ad oggi.                               

Maggioni Matteo ci ha raccontato come Coarezza abbia una tradizione corporativa che si perde nei secoli. Oggi alcuni  suoi concittadini si sono ritrovati nella prestigiosa “Accademia italiana della Costina”, ma fino alla seconda metà dell’Ottocento il ridente paesino sulla riva del fiume Ticino era conosciuto per un’altra corporazione, quella dei “maestri d’ascia”: gli abili costruttori delle barche del fiume Ticino.Finita però l’epoca della navigazione sul fiume, i maestri d’ascia di Coarezza si spostarono in altri paesi che si affacciano sul fiume Ticino per costruire quelli che sarebbero divenuti i primi aerei ed idrovolanti in legno. Da questa arte di carpenteria sorsero le prime grandi aziende aeronautiche d’Italia: l’Officina Meccanica CAPRONI di Vizzola Ticino, la SIAI di Sesto Calende e l’AUGUSTA di Cascina Costa che avrebbero costituito le basi per la nascita dell’odierno polo aeronautico della Provincia di Varese che nella brughiera di Malpensa ha visto sorgere inoltre il suo aeroporto intercontinentale. Da Civiltà del fiume a Porto del Cielo. 

Ed eccoci poi arrivati alla chiamata dei Sodalizi ed al tradizionale scambio dei Doni tra l’Accademia e le Confraternite intevenute omaggiando anche quest’anno un carrè confezionato sottovuoto unitamente ad un’ampolla del segreto “Intingolo Accademico” 2012, lasciando il delicato compito agli omaggiati di cimentarsi nel suo utilizzo.

A condividere il nostro XIII° Convivio, hanno partecipato le seguenti Confraternite:
FICE rappresentata del Presidente Marco Porzio
Confr. del Gorgonzola di Cameri NO,
Confr. Enogastronimica Bresciana BS
Confr. Helicensis Fabula di Borgo San Dalmazzo,
Conf. della Trippa di Moncalieri TO,
Confr.di Sambajon e Duj Noaset TO
Confr. Amarena e Nebbiolo di Sizzano NO, 
Confr. Capunsei di Solferino MN,
Confr. Padellina d’Oro CO,
Confr. del Bollito Misto e Pera Madernasa Guarene CN,
Confr. Vino Riso e Gorgonzola NO,
Conf. Della Grappa e Tomino di Chiaverano,
Confr. Amici del Porcello,Confr. Franciacorta BS,
Confr. della Panissa di Vercelli, 
Confr. Cuj dal Lundas VC.

Infine, giunta l’ora del pranzo conviviale, per il quale abbiamo ottenuto l’importante collaborazione del Ristorante Corte Visconti di Somma Lombardo ci siamo accomodati a tavola unitamente ai Soci dell’Accademia Italiana della Costina e abbiamo gustato la nostra costina come portata principe del menù.

Leggi

XII° Convivio dell'Accademia Italiana della Costina di Coarezza

XII° Convivio dell'Accademia Italiana della Costina di Coarezza - "Festa sul Ticino"-
Il giorno 9 settembre del 2018 si è celebrato il nostro Convivio in occasione del XII° anniversario dell’Accademia Italiana della Costina presso la Comunità ANFASS Ticino Onlus in località Molino di Mezzo nel comune di Somma Lombardo. Come ogni anno, abbiamo invitato a condividere la nostra ricorrenza Confraternite, Associazioni e Circoli Enogastronomici afferenti alla F.I.C.E., stavolta accogliendoli nella cornice di un comunità residenziale immersa nel verde del Parco del Ticino tra il Fiume Ticino ed i canali Villloresi ed Industriale, caratterizzata da interesse storico-ambientale e naturalistico al centro sia della rete di collegamenti sentieristici lungo e verso il Ticino, sia dell’antica rete di rogge destinate all’irrigazione dei fondi agricoli.
La scelta della comunità ANFASS come location è stata dettata oltre che dal “leitmotiv” del Fiume Ticino anche dalla collaborazione con la stessa, intrecciata negli anni passati, fatta daeventi organizzati nel loro contesto strutturale ed il supporto dall’Accademia offerto devolvendo ogni anno un contributo pecuniario a titolo di donazione per il sostegno delle attività e delle spese.
Dopo l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti al Convivio, abbiamo offerto loro una colazione di benvenuto con la collaborazione del Personale e degli Ospiti della Comunità, e confezionata con i prodotti che vengono preparati da loro come conserve, marmellate e farine la cui intera filiera nasce e si sviluppa all’interno della struttura.
Dopo il tradizionale saluto di benvenuto del Gran Maestro De Micheli alle Confraternite ed alle Autorità, abbiamo lasciato spazio alla narrazione del Dott.Maggioni Matteo sullo sviluppo dell’ Alta Valle Ticino, da lui approfondito e magistralmente descritto e documentato nei 2 saggi dal titolo “Alta Valle Ticino.Lo svilippo economico” e  “Il vagone piombato".
Il Dott.Maggioni ci ha accompagnato nella quotidianità della vita contadina e dei mestieri che si svilupparono tra il 1815 ed il 1940, raccontandoci la fine del secolare commercio fluviale,dovuto all’avvento della ferrovia, e la crisi agraria poi, che predisposero nei primi del Novecento questo territorio allo sviluppo dell’industria tessile cotoniera e della coltivazione dei bachi da seta.
La responsabile della Comunità ANFASS, la signora Airoldi Graziella, è intervenuta poi a presentare la storia e l’organizzazione delle attività della struttura residenziale,nata come Associazione di famiglie di persone con disabilità intellettiva e relazionale fondata nel 1958 e divenuta “Radici del fiume” cooperativa sociale Onlus.
All’interno della stessa, si è invitato i nostri ospiti a visitare il Laboratorio Alimentare dove è possibile l’acquisto dei prodotti derivati dall’utilizzo di frutta e verdura biologica e materie prime di commercio equo e solidale.
Ed eccoci poi arrivare alla chiamata dei Sodalizi ed al tradizionale scambio dei Doni tra l’Accademia e le Confraternite, omaggiando di prodotti alimentari dell’ANFASS e, quest’anno per la prima volta, di sua Maestà la Costina, in un carrè confezionato sotto vuoto ed accompagnato in abbinamento ad un’ampolla del segreto “Intingolo Accademico”,lasciando il delicato compito agli omaggiati di cimentarsi nel cucinarlo.
A condividere il nostro XII° Convivio, hanno partecipato le seguenti Confraternite:
Confr. del Gorgonzola di Cameri NO,Confr. Enogastronimica Bresciana BS
Confr. Helicensis Fabula di Borgo San Dalmazzo, Confr. dello Spiedo Bresciano
Confr. della Trippa di Moncalieri TO, Confr.di Sambajon e Duj Noaset TO
Confr. Amarena e Nebbiolo di Sizzano NO, Confr. Capunsei di Solferino MN,
Confr. Padellina d’Oro CO,Confr. del Bollito Misto e Pera Madernasa Guarene CN,
Confr. Vino Riso e Gorgonzola NO, Confr. della Fricia di Crea AL,Confr. della Panissa di Vercelli, Confr. Cuj dal Lundas VC,

Infine, a mattinata ormai inoltrata, giunta l’ora del pranzo conviviale, tutti gli Ospiti sono stati accompagnati presso l’Agriturismo “La Viscontina”, locata a breve distanza sempre in prossimità dei canali del Fiume Ticino, per concludere con i Soci dell’Accademia della Costina il Convivio gustando le Costine come portata principe del menù.

Leggi

AUGURI

Leggi

XI° CONVIVIO DELLA ACCADEMIA ITALIANA DELLA COSTINA

Leggi

XIII° CONVIVIO della ACCADEMIA ITALIANA della COSTINA DI COAREZZA

XIII° CINVIVIO dellACCADEMIA ITALIANA della COSTINA DI COAREZZA - STORIA DEL VOLO

Il giorno 1 Settembre 2019 si è celebrato il nostro XIII°Convivio dell’Accademia Italiana della Costina presso IL MUSEO DI VOLANDIA sito nel comune di Somma Lombardo, all’interno del parco del Ticino. 

Come ogni anno, abbiamo invitato a condividere la nostra ricorrenza  le Confraternite e Associazioni e i Circoli Enogastronomici iscritti alla F.I.C.E., accogliendoli nella cornice di questo spendido museo, dedicato al sogno del volo che nasce dal recupero delle storiche Officine Aeronautiche Caproni fondate nel 1910 nella zona di Malpensa .oltre 60.000 mq. di pura archeologia industriale in cui fare un tuffo nel passato dell’aeronautica e nel futuro dello spazio per una visita  indimenticabile.

Sono ben 11 le aree del museo che accolgono alianti, aerei, elicotteri, mongolfiere, satelliti e moduli per l’esplorazione spaziale e tante emozionanti ambientazioni. Il museo dispone inoltre di ampie aree giochi per bambini con tappeti elastici, macchinine, gonfiabili e giochi di ogni genere (anche al coperto) e per i più grandi una ricca sezione dedicata ai simulatori di volo.

Dopo l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti al Convivio, abbiamo offerto loro una colazione di benvenuto con la collaborazione del Personale di Volandia, e la visita guidata al museo. Non poteva mancare l’appuntamento in sala conferenza  con il Dott. Matteo Maggioni storico del nostro territorio ormai noto  ai nostri ospiti, il quale ha saputo magistralmente dare lustro allo sviluppo de mezzi di trasporto nel nostro territorio dal secolo scorso ad oggi.                               

Maggioni Matteo ci ha raccontato come Coarezza abbia una tradizione corporativa che si perde nei secoli. Oggi alcuni  suoi concittadini si sono ritrovati nella prestigiosa “Accademia italiana della Costina”, ma fino alla seconda metà dell’Ottocento il ridente paesino sulla riva del fiume Ticino era conosciuto per un’altra corporazione, quella dei “maestri d’ascia”: gli abili costruttori delle barche del fiume Ticino.Finita però l’epoca della navigazione sul fiume, i maestri d’ascia di Coarezza si spostarono in altri paesi che si affacciano sul fiume Ticino per costruire quelli che sarebbero divenuti i primi aerei ed idrovolanti in legno. Da questa arte di carpenteria sorsero le prime grandi aziende aeronautiche d’Italia: l’Officina Meccanica CAPRONI di Vizzola Ticino, la SIAI di Sesto Calende e l’AUGUSTA di Cascina Costa che avrebbero costituito le basi per la nascita dell’odierno polo aeronautico della Provincia di Varese che nella brughiera di Malpensa ha visto sorgere inoltre il suo aeroporto intercontinentale. Da Civiltà del fiume a Porto del Cielo. 

Ed eccoci poi arrivati alla chiamata dei Sodalizi ed al tradizionale scambio dei Doni tra l’Accademia e le Confraternite intevenute omaggiando anche quest’anno un carrè confezionato sottovuoto unitamente ad un’ampolla del segreto “Intingolo Accademico” 2012, lasciando il delicato compito agli omaggiati di cimentarsi nel suo utilizzo.

A condividere il nostro XIII° Convivio, hanno partecipato le seguenti Confraternite:
FICE rappresentata del Presidente Marco Porzio
Confr. del Gorgonzola di Cameri NO,
Confr. Enogastronimica Bresciana BS
Confr. Helicensis Fabula di Borgo San Dalmazzo,
Conf. della Trippa di Moncalieri TO,
Confr.di Sambajon e Duj Noaset TO
Confr. Amarena e Nebbiolo di Sizzano NO, 
Confr. Capunsei di Solferino MN,
Confr. Padellina d’Oro CO,
Confr. del Bollito Misto e Pera Madernasa Guarene CN,
Confr. Vino Riso e Gorgonzola NO,
Conf. Della Grappa e Tomino di Chiaverano,
Confr. Amici del Porcello,Confr. Franciacorta BS,
Confr. della Panissa di Vercelli, 
Confr. Cuj dal Lundas VC.

Infine, giunta l’ora del pranzo conviviale, per il quale abbiamo ottenuto l’importante collaborazione del Ristorante Corte Visconti di Somma Lombardo ci siamo accomodati a tavola unitamente ai Soci dell’Accademia Italiana della Costina e abbiamo gustato la nostra costina come portata principe del menù.

XII° Convivio dell'Accademia Italiana della Costina di Coarezza

XII° Convivio dell'Accademia Italiana della Costina di Coarezza - "Festa sul Ticino"-
Il giorno 9 settembre del 2018 si è celebrato il nostro Convivio in occasione del XII° anniversario dell’Accademia Italiana della Costina presso la Comunità ANFASS Ticino Onlus in località Molino di Mezzo nel comune di Somma Lombardo. Come ogni anno, abbiamo invitato a condividere la nostra ricorrenza Confraternite, Associazioni e Circoli Enogastronomici afferenti alla F.I.C.E., stavolta accogliendoli nella cornice di un comunità residenziale immersa nel verde del Parco del Ticino tra il Fiume Ticino ed i canali Villloresi ed Industriale, caratterizzata da interesse storico-ambientale e naturalistico al centro sia della rete di collegamenti sentieristici lungo e verso il Ticino, sia dell’antica rete di rogge destinate all’irrigazione dei fondi agricoli.
La scelta della comunità ANFASS come location è stata dettata oltre che dal “leitmotiv” del Fiume Ticino anche dalla collaborazione con la stessa, intrecciata negli anni passati, fatta daeventi organizzati nel loro contesto strutturale ed il supporto dall’Accademia offerto devolvendo ogni anno un contributo pecuniario a titolo di donazione per il sostegno delle attività e delle spese.
Dopo l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti al Convivio, abbiamo offerto loro una colazione di benvenuto con la collaborazione del Personale e degli Ospiti della Comunità, e confezionata con i prodotti che vengono preparati da loro come conserve, marmellate e farine la cui intera filiera nasce e si sviluppa all’interno della struttura.
Dopo il tradizionale saluto di benvenuto del Gran Maestro De Micheli alle Confraternite ed alle Autorità, abbiamo lasciato spazio alla narrazione del Dott.Maggioni Matteo sullo sviluppo dell’ Alta Valle Ticino, da lui approfondito e magistralmente descritto e documentato nei 2 saggi dal titolo “Alta Valle Ticino.Lo svilippo economico” e  “Il vagone piombato".
Il Dott.Maggioni ci ha accompagnato nella quotidianità della vita contadina e dei mestieri che si svilupparono tra il 1815 ed il 1940, raccontandoci la fine del secolare commercio fluviale,dovuto all’avvento della ferrovia, e la crisi agraria poi, che predisposero nei primi del Novecento questo territorio allo sviluppo dell’industria tessile cotoniera e della coltivazione dei bachi da seta.
La responsabile della Comunità ANFASS, la signora Airoldi Graziella, è intervenuta poi a presentare la storia e l’organizzazione delle attività della struttura residenziale,nata come Associazione di famiglie di persone con disabilità intellettiva e relazionale fondata nel 1958 e divenuta “Radici del fiume” cooperativa sociale Onlus.
All’interno della stessa, si è invitato i nostri ospiti a visitare il Laboratorio Alimentare dove è possibile l’acquisto dei prodotti derivati dall’utilizzo di frutta e verdura biologica e materie prime di commercio equo e solidale.
Ed eccoci poi arrivare alla chiamata dei Sodalizi ed al tradizionale scambio dei Doni tra l’Accademia e le Confraternite, omaggiando di prodotti alimentari dell’ANFASS e, quest’anno per la prima volta, di sua Maestà la Costina, in un carrè confezionato sotto vuoto ed accompagnato in abbinamento ad un’ampolla del segreto “Intingolo Accademico”,lasciando il delicato compito agli omaggiati di cimentarsi nel cucinarlo.
A condividere il nostro XII° Convivio, hanno partecipato le seguenti Confraternite:
Confr. del Gorgonzola di Cameri NO,Confr. Enogastronimica Bresciana BS
Confr. Helicensis Fabula di Borgo San Dalmazzo, Confr. dello Spiedo Bresciano
Confr. della Trippa di Moncalieri TO, Confr.di Sambajon e Duj Noaset TO
Confr. Amarena e Nebbiolo di Sizzano NO, Confr. Capunsei di Solferino MN,
Confr. Padellina d’Oro CO,Confr. del Bollito Misto e Pera Madernasa Guarene CN,
Confr. Vino Riso e Gorgonzola NO, Confr. della Fricia di Crea AL,Confr. della Panissa di Vercelli, Confr. Cuj dal Lundas VC,

Infine, a mattinata ormai inoltrata, giunta l’ora del pranzo conviviale, tutti gli Ospiti sono stati accompagnati presso l’Agriturismo “La Viscontina”, locata a breve distanza sempre in prossimità dei canali del Fiume Ticino, per concludere con i Soci dell’Accademia della Costina il Convivio gustando le Costine come portata principe del menù.

AUGURI

XI° CONVIVIO DELLA ACCADEMIA ITALIANA DELLA COSTINA