In occasione dei festeggiamenti per la parziale  riapertura della piazza principale di Gualdo, cittadina medioevale marchigiana duramente colpita dal devastante terremoto dello scorso anno nel mese di GIUGNO 2017, la Confraternita dello Spiedo Tradizionale Bresciano, la Confraternita Enogastronomica Bresciana della Grappa, Vino e Antichi Sapori ,  l’Associazione Culturale  Amici del Braciere, la Confraternita Amici del Porcello, hanno portato la loro testimonianza di amicizia , affetto e solidarietà .

In un borgo ancora inagibile, ove regna un silenzio che induce, in chi lo ascolta, sentimenti di commozione difficilmente descrivibili,  le Confraternite del Simposio Bresciano sono riuscite , con la collaborazione delle Autorità locali, ad organizzare un banchetto per oltre quattrocento persone che per un giorno hanno cercato di ritrovare la spensieratezza e la speranza di uscire dalla morsa della terribile realtà .

Dopo un’abbuffata di pasta all’arrabbiata , il piatto forte è stato lo spiedo , stupendamente cotto dagli amici Claudio e Luca Facconi , accompagnato da un ottima polenta preparata , con grande e generosa fatica dall’esperto Luciano Piovani., il tutto distribuito con professionalità da Giovanni Derelli, Gabriella Monteverdi e Riccardo Capra .

A fine pasto una marea di persone, non solo uomini ma anche donne di tutte le età , si sono riversate ove Renato Paini distribuiva le grappe .
A fine serata si era tutti molto stanchi ma felice, sia per avere contribuito alla realizzazione di una giornata festosa e gastronomicamente molto apprezzata, che per la stupenda e commovente gratitudine espressa dagli abitanti e dalle Autorità che ci hanno strappato la promessa di ritornare l’anno prossimo , anche con altre Confraternite aderenti alla FICE.

Prime dell’inizio della cerimonia ufficiale è stato consegnato al Sindaco di Gauldo un messaggio, molto gradito,  del nostro Presidente Marco Porzio .