Ad un anno dalla sottoscrizione dell'atto costitutivo riunione dei soci fondatori (Emilio Iantorno, Carlo Petrassi, Michele Palermo, Yuri Perfetti, Walter Vercillo, Luca Laudati, Francesco Colonna, Salvatore Siviglia.., assente giustificato Carlo De Giacomo) insieme agli esperti nominati per il disciplinare della frittola tipica del cosentino.

È stato fatto il punto sulle numerose attività svolte e su quelle previste per il 2018-2019....tra concorso fotografico e progetti con le scuole, ci sarà tanto da organizzare all'insegna della salvaguardia e valorizzazione delle tradizioni.

Non mancheranno le consuete tavolate con le frittole come protagonista..... durante la serata sono stati degustati prodotti scambiati con altre confraternite: dai pampascioni di Gallipoli alla grappa di Brescia, dal capocollo di Martina Franca all'amarone della Valpolicella...nel primo anno di attività la nostra confraternita si è inserita nei principali circoli enogastronomici italiani....avanti così...