VII CONVIVIUM MATONNA TE LI PAMPASCIUNI (SALENTO 9-11 marzo 2018)

Come da tradizione, il nostro appuntamento annuale si svolge il primo venerdi di marzo, in concomitanza con i festeggiamenti in onore della Madonna Addolorata, a Galugnano ed Acaya (Lecce).
Quest'anno, a causa delle concomitanti elezioni politiche, la data è stata rimandata al secondo week-end di marzo e pertanto le Confraternite aderenti (Enohobby Confraternita Panormita di Palermo, Grappa Enogastronomica Bresciana della Grappa Vini e Antichi Sapori, Confraternita del Gorgonzola di Cameri, Confraternita della Frittola Calabrese di Cosenza, Confraternita dei Colli Iberici di Lonigo e Confraternita del Capocollo di Martina Franca), insieme al Presidente FICE Marco Porzio, si sono ritrovate nel Salento nei giorni 9,10 e 11 marzo us per partecipare al settimo anniversario dei promotori del pampascione.

Come al solito il programma si è snodato tra tipicità culturali, storiche ed enogastronomiche.
L'apertura con la visita alla città di Nardò, secondo centro per abitanti della provincia di Lecce, ha rappresentato una sintesi di indiscutibile valore tra monumenti, prodotti gastronomici e la degustazione presso la Cantina Bonsegna. In serata trasferimento ad Acaya per la tradizionale cena, a base di pampasciuni, presso la trattoria "Nonno Pici "dell'amico Giuseppe Capone. La giornata di sabato è iniziata con un tour alternativo della città di Lecce da Porta Rudiae al Museo Faggiano, con un break presso "All'ombra del barocco" per la degustazione di dolci tipici ed in particolare della cotognata salentina,alla scoperta di luoghi non interessati dalle precedenti esperienze nella capitale del barocco. Per ora di pranzo, visita e degustazione presso la Masseria Cinque Santi, guidati in maniera esemplare dalla titolare Lina Cucugliato; in questa occasione abbiamo potuto apprezzare le eccellenze casearie dell'azienda realizzate con i tradizionali metodi di una volta, intrise della storia locale e dense di sapori e profumi tipici del territorio salentino. Nel pomeriggio il gruppo ha fatto tappa nella città di Maglie, famosa tra l'altro per aver dato i natali ad Aldo Moro, con visita alla Cioccolateria "Maglio" dove i nostri hanno potuto gustare le ultime novità della produzione dolciaria di questa azienda rivolta in particolare a lavorazioni di fichi, mandorle e ciliegie su basi di cacao proveniente da diverse piantagioni presenti in Africa, Indonesia, America Latina e Centrale. La cena del sabato si è tenuta presso il ristorante INCOHO di Galatina dove lo chef Mario Manconi ha proposto diverse pietanze, riviste per l'occasione, della tradizione culinaria salentina. Tale proposta gastronomica é stata arricchita dalla degustazione dei vini di Tormaresca, che ha le proprie cantine in Minervino Murge (Bt) e San Pietro Vernotico (Br), valorizzati dal contributo dell'enologo Davide Sarcinella che ha accompagnato i commensali nella valutazione organolettica dei prodotti. Il momento conclusivo della domenica mattina è stato riservato alla bella Gallipoli con messa in cattedrale, passeggiata nella città vecchia e pranzo di saluto presso il ristorante "La Giudecca".

Come sempre è  stata un'esperienza coinvolgente che ha fornito l'opportunità di promuovere nuovi aspetti del nostro Salento condividendo questo fine settimana con tanti Confratelli.

Un momento di crescita che integra un percorso iniziato diversi anni addietro e che ci auguriamo per il futuro possa coinvolgere sempre nuove Confraternite così da valorizzare maggiormente il pampascione salentino e il patrimonio storico-culturale della nostra terra.