Primo giugno al museo delle campane di Tellin, paese dove un tempo si fabbricavano campane, si è svolto il capitolo della Confraternita locale, i cui passaggi ufficiali sono scanditi dal rintocco della campana, simbolo del sodalizio. Questa confraternita che tutela le noci e l'ottimo distillato Djage ( noci nel linguaggio locale) è composta da persone giovani e goliardiche che hanno rallegrato i convenuti con molte battute divertenti e dissetato i presenti con continui assaggi del loro liquore. Come sempre al termine la cena di gala con ottimi piatti del territorio.