Quest’anno ricorrono 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, avvenuta il 2 maggio 1519 ad Amboise (Francia), e il nostro Club ha celebrato l’italiano più famoso nel mondo con un incontro ispirato alla gastronomia del suo tempo, ai banchetti di cui fu stupefacente regista e ai tanti appunti sul cibo e sulla cucina che ha lasciato sparsi tra i suoi scritti e disegni.

Sabato 1° giugno presso il ristorante Il Borgo abbiamo gustato gli ingredienti della cucina rinascimentale con i quali lo chef Eugenio Moschiano ha preparato piatti ispirati ai suggerimenti di Leonardo, assaggiando la zuppa preferita dall’artista e scoprendo che tra le più disparate invenzioni “attribuite” al genio fiorentino c’è anche il panino!! Seguendo le tappe principali degli spostamenti che Leonardo ha intrapreso cercando le occasioni più adatte ad esprimere il suo genio artistico e scientifico: abbiamo iniziato con il contado toscano e con la Firenze medicea per trasferirci poi a Milano e infine abbiamo accompagnato il Maestro nel suo ultimo viaggio in Francia.

Il menù, anzi la “lista dei servizi” è stato accompagnato da aneddoti, curiosità e notizie sul rapporto tra Leonardo e la gastronomia tenuto con maestria e simpatia dalla socia dott.ssa Barbara De Dominicis. Al termine della conviviale sono stati consegnati i distintivi e le tessere associative ai nuovi iscritti: Simona Sebastiani e Salvatore Martines in attesa della lettura della promessa che avverrà a Novembre .                                                                                                                      


IL PRESIDENTE
                                                                                                                  
Aldo Quadrani